Cerca nel sito

Abbiamo scritto ai Presidenti dei Gruppi Parlamentari del Senato della Repubblica e al Ministro dell’Istruzione per ribadire che anche i colleghi laureati magistrali LM 47 e LS 53 - Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie – hanno validi titoli di accesso per l’insegnamento di scienze motorie per la scuola primaria. Questo perché la Delega al Governo in materia di insegnamento curricolare dell'educazione motoria nella scuola primaria (A.C. 523-784-914-1221-1222-A), approvata il 18 dicembre 2018 dalla Camera dei Deputati li ha esclusi.

Tale esclusione risulta, per la Capdi, ingiustificata, perché la LM 47 e LS 53 sono state fin dalla loro istituzione, validi titoli di accesso per l’insegnamento di scienze motorie come si dimostra anche in base al DPR 19/2016. Si è fatto presente inoltre che la LM47 e la LS 53, pur con le differenze esistenti tra i vari atenei, contengono nel piano di studi un congruo numero di CFU in Metodi e didattiche delle attività motorie (M-EDF). Si è osservato infine che quanti hanno intrapreso questo percorso di studi, hanno operato tale scelta nella consapevolezza della spendibilità di tale titolo di studi anche nel campo dell’insegnamento scolastico. Fiduciosi (nel passaggio al Senato per l’approvazione della Delega al Governo) in un correttivo dell’attuale formulazione delle nuove norme in materia di insegnamento curricolare dell'educazione motoria nella scuola primaria, che tenga conto delle osservazioni della Confederazione, si è dichiarata la disponibilità della stessa, ad essere ascoltata per ulteriori approfondimenti.

pdf Abilitazione scienze motorie primaria (288 KB)

  • Pinterest