Stampa 

"Al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte Alla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina Al Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora In previsione della ripartenza della Didattica in Presenza per il prossimo anno scolastico 2020/21, CHIEDIAMO che vengano impartite dal Governo a tutti i Presidi delle scuole italiane indicazioni precise che escludano categoricamente l’uso delle palestre, presenti nelle sedi scolastiche, per destinazioni diverse dall’EDUCAZIONE-MOTORIO-SPORTIVA.

Da tempo le OO.SS., le associazioni degli studenti e delle famiglie denunciano l’approssimazione e le carenze che contraddistinguono le linee guida ministeriali sulle modalità della ripartenza della Didattica in Presenza nelle scuole italiane per il prossimo anno scolastico. Questa situazione di mancanza di chiarezza nelle indicazioni da seguire, porta indubbiamente a problemi inediti, difficili da risolvere dove gli Istituti Scolastici, ed in particolare i Presidi, sono lasciati soli. Non sorprende quindi la superficialità con cui in questo periodo sempre più Dirigenti Scolastici pensano di risolvere il problema di avere ampi spazi a disposizione della didattica in presenza utilizzando le palestre." Ferdinando Bonessio ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

Firma la petizione