Cerca nel sito

I prossimi corsi del calendario CAPDI - D'Anna inForma si terranno a Cosenza il 7 marzo e a Mantova il 21 marzo. Il programma prevede: 1 – Lezioni in aula: 2- Studio materiali didattici consegnati in presenza (durata 4 ore) video (D’Anna-Capdi), documenti delle relazioni in presenza e sintesi delle 2 dispense, format 3- Webinar (durata: 4 ore in 2 sessioni da 2 ore) Momento di approfondimento online nel quale si incontrano i relatori per porre domande sulla stesura dell’UDA 4- Verifica delle competenze acquisite (durata 4 ore) Gli insegnanti possono usufruire dell'esonero dal servizio scolastico - La Capdi & LSM è Ente Qualificato per la formazione del personale della scuola (Decreto MPI N° 14350 del 27 luglio 2007) e successivamente adeguato alla Direttiva MIUR N.170/2016. Le iniziative di formazione organizzate dalla Capdi & LSM danno diritto «all’esonero dal servizio del personale della scuola» che vi partecipi, nei limiti previsti dalla normativa vigente: art 64 del CCNL «5 giorni con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi.

pdf Cosenza programma dettagliato (101 KB)

pdf Mantova programma dettagliato (189 KB)

Il corso si pone l’intento di fornire ai docenti l’acquisizione di metodi e metodologie relativi alla progettazione per competenze e l’inclusione. L’argomento centrale è la progettazione di UDA in riferimento alla normativa vigente, a concreti percorsi operativi e alla valutazione, in coerenza con le competenze dei profili e delle competenze europee.

pdf FORMAZIONE CAPDI D'ANNA COSENZA 7 MARZO 2019 (242 KB)

pdf MANTOVA 21 MARZO FORMAZIONE CAPDI DANNA (214 KB)

Formazione CAPDI - D’ANNA 2019: “Didattiche e metodologie per le competenze motorie”. Corso di formazione di 20 ore, gratuito, aperto agli insegnanti di EF. Obiettivi: Il corso si pone l’intento di fornire ai docenti l’acquisizione di metodi e metodologie relativi alla progettazione per competenze e l’inclusione.

I corsi di formazione sono di 20 ore, gratuiti, aperti agli insegnanti di Educazione Fisica. https://www.loescher.it/eventi-registrazione.aspx?m=DAN&idevt=1743 in piattaforma SOFIA ID: 24308 o CAPDI

Obiettivi
Il corso si pone l’intento di fornire ai docenti l’acquisizione di metodi e metodologie relativi alla progettazione per competenze e l’inclusione. L’argomento centrale è la progettazione di UDA in riferimento alla normativa vigente, a concreti percorsi operativi e alla valutazione, in coerenza con le competenze dei profili e delle competenze europee.
Mappatura delle competenze
Al termine del corso il docente dovrà essere in grado di - Riflettere sulla progettazione per competenze - Progettare UDA - Utilizzare i compiti unitari - Valutare per livelli attraverso rubriche di valutazione
Struttura del corso
Il corso di formazione è di 20 ore per ciascuna sede e si sviluppa in 4 fasi: 1. In presenza della durata di 8 ore (8.00/13.00 – 14.00/17.00) 2. Studio materiali didattici - 4 ore 3. Webinar - 4 ore 4. Verifica delle competenze acquisite con consegna dell’UDA - 4 ore

Sedi del corso in presenza
SALERNO giovedì 14 febbraio 2019 IC “Giovanni Paolo II”, plesso “Torrione Alto”, via Moscati, 4
CARRARA giovedì 28 febbraio 2019 Sala di Rapp. della Camera di Commercio di Massa-Carrara, piazza 2 Giugno, 16
COSENZA giovedì 7 marzo 2019 Istituto “Bernardino Telesio” - corso Bernardino Telesio 14
MANTOVA giovedì 21 marzo 2019 Best Western Hotel Cristallo Via Cisa 1/E | 46034 Cerese di Borgo Virgilio (MN)
SASSARI giovedì 4 aprile 2019 Liceo classico “Domenico Alberto Azuni” – via Luigi Rolando 4

pdf Formazione CAPDI DANNA 2019 (160 KB)

competenze... informa edizione di Modena. Il corso si trova in piattaforma SOFIA nel catalogo con il numero 14907 con possibilità di acquisto tramite carta del docente. Obiettivi: Il corso si pone l'intento di fornire ai docenti l'acquisizione di metodi e metodologie relativi alla progettazione per competenze. L'argomento centrale è la stesura di una UDA in riferimento alla normativa vigente, a concreti percorsi operativi e alla valutazione. Mappatura delle competenze: Al termine del corso il docente dovrà essere in grado di - Progettare una UDA - Utilizzare i compiti unitari - Valutare per livelli attraverso rubriche di valutazione - Riflettere sulla progettazione per competenze Struttura del corso Il corso di formazione è di 20 ore per ciascuna sede e si sviluppa in 4 fasi: 1. Corso in presenza della durata di 8 ore 2. Studio materiali didattici - 4 ore 3. Webinar - 4 ore 4. Verifica delle competenze acquisite con consegna del format - 4 ore. Modena, 22 marzo 2018

pdf Capdi danna modena 2018 (498 KB)

 

I corsi di formazione sono di 20 ore (la frequenza minima è di 15 ore - vedi programma dei corsi all’interno), rivolti agli insegnanti di Educazione fisica e a numero chiuso (150 posti in ogni città, farà fede la cronologia delle iscrizioni). Le richieste dovranno pervenire almeno 7 giorni prima del corso prescelto. Il costo di ogni corso è di 70 euro a persona, con possibilità di acquisto tramite Carta del docente. Si ricorda che il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca ha attivato, dal 2017, la piattaforma S.O.F.I.A., il Sistema Operativo per la Formazione e le Iniziative di Aggiornamento dei docenti. Per poter documentare le esperienze formative nell’area personale della piattaforma S.O.F.I.A., è necessario che l’iscrizione avvenga sulla piattaforma stessa. È possibile iscriversi anche direttamente dal nostro sito nel caso in cui non si disponga di un account su S.O.F.I.A. o il docente non sia interessato a documentare le sue attività formative. Info e link sul sito EDUSPORT - www.edusport.it

pdf Seminari capdi-danna 2018 (1.15 MB)

I DannaPer sull’Educazione fisica e sportiva sono proposti dalla Casa editrice G. D’Anna e dalla Confederazione delle Associazioni dei Diplomati Isef e Laureati in Scienze Motorie (CAPDI & LSM) in sintonia con il cambiamento in atto nel sistema scolastico italiano, con le riforme e le innovazioni che la disciplina sta intraprendendo. Gli incontri, rivolti ai docenti di Educazione fisica Scienze motorie e sportive, si articolano come segue.Nel corso della prima parte della giornata si affrontano le problematiche legate alla progettazione per competenze in Educazione fisica nella scuola secondaria di I e II grado, anche in situazioni di disagio giovanile e con studenti disabili. Il tutto a confronto con il percorso di ricerca e riflessione effettuato dalla CAPDI & LSM: «L’Educazione fisica che vogliamo». Si approfondiscono inoltre gli aspetti metodologici della disciplina proponendo le possibilità offerte dai materiali didattici digitali e dalle nuove tecnologie.Nel pomeriggio si approfondiscono le ultime normative sulla scuola in ambito europeo e in Italia (in modo particolare la L. 107/2015) e le ricadute per l’Educazione fisica e sportiva. Infine è proposto un approfondimento dedicato al rapporto tra CLIL e la disciplina.

Le relazioni 2016

http://www.edusport.it/ABd-anna-perBB-2016.n4264

Link relazioni Scienze:

http://www.edusport.it/ABd-anna-per-dalle-scienze-all-educazione-fisicaBB.n4493

Link relazioni BES:

http://www.edusport.it/ABd-anna-per-il-benessere-dello-studente-la-scuola-inclusivaBB.n4709

 

Il 17 marzo 2016 a Catania terza tappa dei seminari nazionali D’Anna 2016 Per "Il benessere dello studente: l'educazione fisica e sportiva per vivere meglio" nati dalla cooperazione tra la Casa editrice D'Anna e la Capdi & LSM e rivolti ai diplomati Isef e laureati in Scienze motorie. I seminari si articolano come segue: nel corso della prima parte della giornata si affrontano le problematiche legate alla progettazione per competenze in Educazione fisica nella scuola secondaria di 1° e 2° grado, anche in situazioni di disagio giovanile e con studenti disabili. Il tutto a confronto con il percorso di ricerca e riflessione effettuato dalla CAPDI & LSM: «L’Educazione Fisica che vogliamo». Si approfondiscono inoltre gli aspetti metodologici e pratici della disciplina proponendo le nuove possibilità offerte dai materiali didattici digitali e dalle nuove tecnologie. Nel pomeriggio si approfondiscono le ultime normative sulla scuola in ambito europeo e in Italia (in modo particolare la L. 107/2015) e le ricadute per l’Educazione fisica e sportiva. Uno sguardo particolare al rapporto tra CLIL e disciplina.

document Scheda iscrizione Catania DannaPer (254 KB)

pdf Comunicato CAPDI n.7 del 24 febbraio 2016 (540 KB)

 

competenze... informa! edizione di Padova Il corso si trova in piattaforma SOFIA nel catalogo con il numero 14903 con possibilità di acquisto tramite carta del docente

pdf Formazione capdi danna Padova (495 KB)

CAPDI ente qualificato per la formazione

“La Capdi & LSM è Ente Qualificato per la formazione del personale della scuola (Decreto MPI N° 14350 del 27 luglio 2007) e successivamente adeguato alla Direttiva MIUR N.170/2016.

  pdf Documento accreditamento 2007 (251 KB)

Le iniziative di formazione organizzate dalla Capdi & LSM danno diritto «all’esonero dal servizio del personale della scuola» che vi partecipi, nei limiti previsti dalla normativa vigente: art 64 del CCNL «5 giorni con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi». Per vedere l’accreditamento della Capdi & LSM: http://archivio.pubblica.istruzione.it/dg_pers_scolastico/enti_accreditati.shtml

poi apri: elenco enti accreditati/qualificati Direttiva n. 170/2016 L'elenco degli enti accreditati/qualificati per l'a.s. 2016/2017 è presente nel file:

Enti accreditati/qualificati - 23_11_16_Elenco_enti_accreditati_e_qualificati.pdf A pag 40

Piano di formazione 2016-2019

In riferimento al piano di formazione 2016-2019, ricordiamo che le iniziative di formazione organizzate dalla Capdi & LSM rientrano nella normativa DM n° 90 del 1/12/2003.I corsi di formazione organizzati dalla Capdi & LSM o dalle associazioni territoriali federate alla Capdi & LSM in collaborazione con la stessa, sono utili per l’espletamento dell’obbligo della formazione (Legge 107/2015 e note successive) e potranno essere utilizzati per il portfolio docente. In riferimento all’utilizzo dell’ammontare del contributo della carta del docente (euro 500 – Legge 107/2015 art 1 comma 121) la Capdi e LSM è accreditata come ente formatore, ma allo stato attuale, data la situazione in divenire e le incertezze dovute alle fasi transitorie che disporranno le modalità per le regolari rendicontazioni, non è in grado di indicare come utilizzare tali risorse a disposizione dei colleghi per l’eventuale formazione a pagamento.

FAQ formazione