Cerca nel sito

"Permettetemi di sostenere l’esame di maturità». Si può riassumere così l’appello lanciato da A.R., diciannovenne di Clusone, dopo l’ultimo decreto del Governo in materia di scuola (“Misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato”). A. ha superato un brutto incidente che, il 9 maggio 2018, le ha portato via l’avambraccio sinistro. Quel giorno si stava allenando in bicicletta, sport che è riuscita a praticare di nuovo con grandi sacrifici. Così come è riuscita a riprendere la scuola. Ora però rischia di vedere allontanarsi il traguardo del diploma. «A causa di impegni medici e sportivi sono stata costretta a scegliere di frequentare il quinto anno di liceo alle serali – spiega -. Il governo però ha emanato un decreto secondo il quale gli studenti come me potranno sostenere gli esami, che avremmo dovuto affrontare tra meno di un mese, a data da destinarsi, quando quest’epidemia del coronavirus finirà."

pdf Esame maturita (327 KB)

Il 20 Maggio 2020 dedichiamo ad Aldo Moro un’ora di Educazione Fisica, a 42 anni dalla sua scomparsa. Nell’anniversario della strage di via Fani (16 marzo 1978), nella quale furono assassinati dalle Brigate Rosse i cinque uomini della scorta di Aldo Moro, allora presidente della Democrazia Cristiana, l’uomo del "compromesso storico" (ricordiamo che fu rapito mentre si stava recando in Parlamento dove si votava la fiducia al primo governo con il sostegno dei comunisti) poi ucciso il 9 maggio dopo 55 giorni di prigionia, vogliamo ricordarlo sotto un aspetto ancora poco conosciuto: quello di "Padre dell’Educazione Fisica" nell'Italia repubblicana.

pdf Aldo Moro padre ed fisica italia repubblicana (362 KB)

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, sull’intero territorio nazionale si applicano le seguenti misure: a) sono sospesi i congressi, le riunioni, i meeting e gli eventi sociali, in cui è coinvolto personale sanitario o personale incaricato dello svolgimento di servizi pubblici essenziali o di pubblica utilità; è altresì differita a data successiva al termine di efficacia del presente decreto ogni altra attività convegnistica o congressuale;

Diciotto suggerimenti della FMSI per evitare la diffusione del coronavirus negli impianti sportivi.

pdf FMSI suggerimenti (975 KB)

 

 

La nuova Campagna Medico Educazionale denominata SMARTPOSE TRAINING & TEENS per sensibilizzare gli studenti delle scuole medie inferiori ad intraprendere qualsiasi attività motoria per prevenire e risolvere i primi disturbi posturali e la disaffezione sportiva connessi all’uso intenso e improprio degli smartphone, tablet, Xbox, Play Station, laptop, PC, ecc. Si tratta di un evento previsto nelle scuole medie inferiori aperto alla collaborazione volontaria di laureati in scienze motorie, pediatri, medici dello sport, fisiatri, ortopedici, osteopati, fisioterapisti, posturologi per migliorare il benessere psicofisico degli adolescenti “dipendenti” della rete e social network contrastando i primi danni fisici conseguenti all’uso intenso degli strumenti digitali correlati alle scorrette posture.

pdf Campagna Medico Educazionale SmartPose Training & Teens 2020 (2.00 MB)

"L’obesità tra bambini e ragazzi è un fenomeno che si rileva non soltanto in Italia e nei Paesi europei, ma anche nel resto del mondo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima siano oltre 340 milioni i bambini e gli adolescenti di 5-19 anni in eccesso di peso1. La condizione di obesità tra i bambini è riconosciuta dalla letteratura come predittiva dell’obesità in età adulta. È infatti stimato che almeno un terzo dei bambini e circa la metà degli adolescenti in sovrappeso rimangano in questa condizione da adulti. Attualmente le condizioni di vita più diffuse tra i ragazzi durante l’età della crescita sono spesso caratterizzate da un ambiente cosiddetto “obesogeno” in cui c’è continua disponibilità di cibi grassi e ricchi di zuccheri e di bevande gassate e/o zuccherate; a questo si associa di frequente un ridotto dispendio energico dovuto a bassi livelli di attività fisica che porta a un pericoloso circolo vizioso."

pdf Report Stili di vita minorim 2019 (791 KB)

Visita la pagina facebook del progetto

E' successo nell'istituto Pacinotti di Taranto. L'insegnante ha eseguito per 9 minuti il massaggio cardiaco in attesa del 118, che poi ha defibrillato e stabilizzato il ragazzo. Per lui nessuna conseguenza neurologica.

Visita il sito di Repubblica

Circolare MPI 3572 - del 29 luglio 2019 - "Pervengono allo scrivente numerosi quesiti relativi alle modalità di rendicontazione delle attività complementari di educazione fisica per l’a.s. 2018-2019. Nel merito, si precisa che, con nota prot. 19270 del 28/09/2019, la competente Direzione generale per le Risorse umane e finanziare di questo Ministero ha comunicato a ciascuna scuola la risorsa disponibile spettante per le attività in parola, per l’intero anno scolastico, precisando altresì che trattasi di importo da intendersi lordo dipendente.

La Giunta regionale della Lombardia, su proposta dell'assessore a Sport e giovani, Martina Cambiaghi, ha approvato uno stanziamento di un milione di euro per la sesta edizione del progetto 'A Scuola di Sport', dedicato alla promozione e implementazione dell'attività motoria e dei corretti stili di vita nelle scuole primarie lombarde. Un piano che vede coinvolti, oltre a Regione Lombardia e all'assessorato Sport e Giovani, anche l'Ufficio Scolastico regionale, Coni Lombardia, Cip Lombardia e Anci.

Visita il sito della regione