Cerca nel sito

In questi ultimi giorni numerosi articoli di giornale e siti riportano notizie circa l’inserimento dell’Educazione fisica nella scuola primaria per 2 ore la settimana, insegnata da diplomati ISEF – laureati in Scienze motorie, alcuni spingendosi addirittura a ipotizzare tempi e modalità certe fino all’assunzione di 12 mila insegnanti. Per non ingenerare facili aspettative (l’esperienza di questi ultimi 20 anni ci consiglia cautela) cerchiamo di vedere la situazione. - A maggio nel contratto di Governo firmato da Lega e 5Stelle Al punto 24 pag 46 SPORT – Società e associazioni sportive si legge: E’ necessario l’inserimento del laureato Scienze motorie nell’organico di ruolo della scuola primaria. Allo stesso modo occorre sostenere l’Educazione fisica nella scuola primaria. Bisogna prevedere misure per sostenere l’associazionismo sportivo scolastico. - Nel mese di luglio il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti presenta al Senato, le Linee programmatiche dell’Istruzione, che a pag 12 e 13 dichiarano: “Sarà altresì importante garantire ai ns studenti una sana e corretta educazione motoria. L’educazione a corretti stili di vita permetterà di lavorare su due piani per un’educazione motoria che agevoli la crescita armonica. Pertanto, oltre all’inserimento fin dalla scuola primaria di laureati in scienze motorie e sportive, è mia intenzione ridefinire e riorganizzare l’attività sportiva scolastica.

pdf Comunicato capdi 15 ottobre 2018 (1.36 MB)

 

Com’è noto l’articolo 40 del nuovo CCNL (testo completo in www.capdi.it) ha previsto di far confluire nel “Fondo unico per il miglioramento dell’Offerta Formativa tutte le diverse risorse assegnate alle scuole. Per maggiore chiarezza si riporta il testo dell’art.40: Art. 40 Fondo per il miglioramento dell’offerta formativa 1. A decorrere dall’anno scolastico 2018/2019, confluiscono in un unico fondo, denominato “Fondo per il miglioramento dell’offerta formativa”, le seguenti risorse, nei loro valori annuali già definiti sulla base dei precedenti CCNL e delle disposizioni di legge: a) il Fondo per l’Istituzione Scolastica di cui all’art. 2, comma 2, primo alinea del CCNL 7/8/2014; b) le risorse destinate ai compensi per le ore eccedenti del personale insegnante di educazione fisica nell’avviamento alla pratica sportiva di cui all’art. 2, comma 2, secondo alinea del CCNL 7/8/2014;

pdf Com capdi 26 sett 18 avv prat sportiva (4.67 MB)

 

L'iscrizione alla Capdi & LSM, in qualità di socio individuale, è annuale e per il 2019 ci si può iscrivere dal 1 settembre 2018 al 30 marzo 2019. I servizi Capdi (assicurazione, rivista, ...) sono attivi dal 1 gennaio al 31 dicembre 2019. Per i colleghi che si iscrivono dopo il 1 gennaio i servizi partono dalla data di iscrizione fino al 31 dicembre 2019. Chi si iscrive dopo il 30 marzo e fino al 30 giugno 2019 non ha più garantito il servizio di spedizione della rivista EF N.1/2019 a casa. Il diplomato ISEF o laureato in Scienze motorie può effettuare il rinnovo o una nuova iscrizione per il 2019 - on-line collegandosi al sito www.capdi.it nella home page in alto alla voce “Iscrizioni” > Soci individuali - tramite e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. inviando la scheda di iscrizione compilata in ogni parte ed effettuando il versamento di euro 50 (cinquanta) con: NOVITA’- Gli iscritti alla Capdi & LSM entro il 30 marzo 2019, riceveranno con il primo numero della rivista EF, il CD contenente i numeri a colori della Rivista EF pubblicati negli anni 2016-17 C/C BANCARIO: Codice IBAN: IT38P0538702000000000900663 – intestato a: CONFEDERAZIONE ASSOCIAZIONI PROVINCIALI DIPLOMATI ISEF & LSM - CAPDI & LSM E’ obbligatorio allegare, alla scheda di iscrizione, copia del bonifico bancario del pagamento effettuato. Nel bonifico bancario va sempre indicato cognome, nome e indirizzo di colui che si iscrive. (L’iscrizione sarà attivata solo quando riceveremo il bonifico)

pdf I SERVIZI AI SOCI CAPDI 2019 (385 KB)

document MODULO ISCRIZIONE 2019 SOCIO INDIVIDUALE CAPDI (65 KB)

Compila il modulo on line

Vi scrivo al termine dell’anno scolastico consapevole della stanchezza e degli ultimi burocratici adempimenti che vi vedono impegnati. Come avete gia’ avuto modo di conoscere attraverso la nostra news letter, la commissione europea ha istituito un progetto per l’identificazione degli studenti che necessitano di attivita’ fisica: (Identifying and Motivating youth who mostly need Physical ACTivity - IMPACT). La commissione europea ha individuato, in Italia, l’Universita’ di Padova come referente istituzionale ma nell’ottica di un reale confronto all’interno del mondo della pratica ha scelto la nostra confederazione di categoria come interlocutore che meglio conosce le reali esperienze che nelle palestre e nelle scuole avvengono. Per fare questo e quindi rispondere con onore alla commissione europea abbiamo bisogno di voi.

archive ADERIAMO AL PROGETTO IMPACT (274 KB)

 

Il prof Marco Bussetti è il ministro dell’Istruzione del nuovo Governo della Repubblica appena insediatosi. Già insegnante di EF, coordinatore EFS, Provveditore agli studi di Milano, Marco è un profondo conoscitore delle problematiche legate alla disciplina e alle Scienze motorie. Nuove speranze e nuove strade si prospettano per l’EF! Congratulandoci con il ministro per l’importante compito che gli spetta, gli auguriamo buon lavoro.

pdf Comunicato CAPDI 31 maggio (277 KB)

Abbiamo pubblicato gli elenchi dei soci individuali Capdi e delle associazioni federate alla Capdi & LSM per il 2018. L’elenco generale dei soci corrisponde all’elenco abbonati alla rivista EF per il 2018.