Cerca nel sito

Le relazioni tra attività fisica-salute e inattività-crescita dei costi pubblici sono palesemente evidenti. Pertanto, l’inattività fisica è oggi considerata una delle principali problematiche sociali: si tratta del quarto fattore di rischio di morte a livello mondiale. Fino pochi anni fa, le preoccupazioni principali riguardavano i paesi in via di sviluppo, tuttavia la sedentarietà è in crescita anche in paesi dalle economie sviluppate.

Un’ampia gamma di fattori economici e sociali sta rendendo l’attività fisica sempre meno accessibile per gruppi marginalizzati e svantaggiati. La sfide e le problematiche in Europa sono in parte simili e in parte peculiari rispetto agli altri continenti. Ovviamente i fattori di rischio associati all’inattività fisica riguardano tutti, indipendentemente dalla regione geografica e dalla cultura. Tuttavia le caratteristiche sociali ed ambientali del vivere e lavorare in Europa vanno tenute ugualmente in considerazione. Una serie di studi dimostrano i costi finanziari e personali creati da bassi livelli di attività fisica. Tuttavia, la maggioranza degli studi si concentra su una serie limitata di indicatori: è ragionevole pensare che i costi reali siano molto maggiori di quelli identificati sino ad oggi.

Leggi (lettura riservata ai soci registrati)

  • Pinterest