Cerca nel sito

"La capacità di ballare propria degli esseri umani è solo un beneficio accessorio della posizione eretta e del grande cervello oppure i suoi vantaggi sociali furono tali da facilitare la sopravvivenza dei nostri antenati?... La capacità di danzare dipende da un processo neurologico in cui i neuroni motori, che controllano i muscoli, si allineano con i segnali acustici rilevati dai neuroni sensoriali."

Thea Singer -Le Scienze – settembre 2017

Thea Singer è una giornalista scientifica i cui articoli sono comparsi, tra gli altri, su Washington Post, Psychology Today e MIT Technology Review. Insegna giornalismo scientifico al Massachusetts Institute of Technology

Visita il sito della rivista