Cerca nel sito

Come è noto da alcuni anni si parla di Medicina di Genere mentre non si parla ancora molto di Attività Fisica di Genere. Riguardo alla donna, nelle sue varie fasi di vita, l'esercizio fisico, ove impostato su base scientifica e ben condotto, ha indicazioni specifiche e di comprovata valenza nella prevenzione primaria e secondaria di molte "malattie contemporanee"e nel trattamento virtuoso di molte "situazioni" che la donna si trova ad affrontare in età evolutiva (alterazioni posturali, agonismo sportivo) in età adulta

(gravidanze, posture incongrue lavorative, sovraccarichi, mal di schiena, sedentarietà o attività fisica estremizzata, disturbi alimentari, tumori) e in età anziana (dolori articolari, disturbi osteoarticolari, osteoporosi, sindromi metaboliche, cardiache, sovrappeso, cadute e fratture). Pietrasanta (FI): 18 novembre 2017.

pdf Attivita fisica convegno (623 KB)