Cerca nel sito

Si terrà a Firenze dal 22 al 24 ottobre 2015 il XIX congresso del CESH.

pdf Congresso CESH a Firenze (178 KB)

 

Telecamere sempre più al centro del gioco, moviola, tecnologia in alta definizione e immagini che possono decidere un risultato prima ancora dei dibattiti del dopo partita. Sono gli argomenti al centro della tavola rotonda “Il calcio nel futuro, la tecnologia entra in campo” organizzata l’11 marzo dall’Università Foro Italico di Roma. Tema centrale per il calcio di oggi soprattutto in vista della prossima stagione, quando la serie A diventerà fra i primi grandi campionati in Europa ad applicare una tecnologia specifica per evitare le polemiche sui “gol fantasma”. A discutere di uno dei temi più caldi del calcio italiano, con il rettore Fabio Pigozzi, oggi membro della Giunta Coni, sarà lo stesso presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio. All’incontro parteciperà il direttore generale della Figc Michele Uva, il presidente della Lega di Serie B Andrea Abodi, Marcello Nicchi, presidente dell’Associazione Italiana Arbitri, Carlo Longhi, ex arbitro internazionale e moviolista Rai e Diego Nepi Molineris, Direttore Operativo degli Internazionali BNL d’Italia.

Visita il sito della università

Il Corso fornisce criteri e indicazioni per la corretta pianificazione e mantenimento delle condizioni di sicurezza negli impianti sportivi. Obiettivo dell’iniziativa è quello di informare gli operatori del settore sulle normative vigenti, i possibili rischi e i relativi profili di responsabilità connessi allo svolgimento delle attività nelle strutture sportive. Il Corso nasce dalla crescente esigenza di tutelare la pratica sportiva di ogni tipo e livello e i diversi utenti degli impianti, sia in condizioni ordinarie che in occasione di eventi con presenza di pubblico. Roma, 27 marzo. Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti.

Visualizza il programma

La resistenza non è soltanto la principale componente della prova olimpica per eccellenza, ma è ormai identificata come un fattore determinante di molte discipline sportive. Nonostante sia tra le capacità più studiate ed indagate, i margini di miglioramento sono ancora notevoli: basti pensare, oltre alle fondamentali potenzialità organicomuscolari,ai significativi rapporti fra muscoli e mente. Questi aspetti possono risultare determinanti per il raggiungimento della prestazione in molte discipline sportive dove un accorto ed efficace allenamento alla resistenza può rappresentare un elemento di successo. Nel Seminario si approfondiranno tali nuove frontiere con interventi di ricercatori e scienziati del settore, integrati dalle migliori esperienze di campo di allenatori e preparatori delle diverse discipline sportive.  Roma, mercoledì 25 marzo 2015 Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti

Visualizza il programma

Dopo Perugia i D'AnnaPer si spostano nella città di Bologna. "Dialogo fra le scienze applicate e la didattica del movimento" - Bologna, venerdì 27 marzo 2015 - Liceo sportivo "A.Sabin" Via G. Matteotti,7. Le richieste di iscrizione dovranno pervenire almeno 7 giorni prima della data dell’evento.

pdf DannaPer programma Bologna (326 KB)

Il corso "L'acrobatica nella scuola e nello sport" si terrà il 28 marzo a Roma. L’acrobatica non è il salto mortale. La gestione di tutte le situazioni di difficile equilibrio, mette in evidenza la maggiore o minore abilità acrobatica. Come per tutte le abilità, anche l’acrobatica si esprime attraverso un percorso tassonomico logico per età ed esperienze motorie generali. Questa abilità è assolutamente indispensabile in tutte le attività sportive.

pdf Acrobatica nella scuola e nello sport (1.07 MB)