Cerca nel sito

La SISS (Società Italiana di Storia dello Sport) e la SISM (Società Italiana di Storia Militare), con la collaborazione dell'Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell'Esercito e dell'Ufficio Storico dell'Aeronautica Militare, organizzano a Caserta nei giorni 5 e 6 ottobre un Seminario di studi sul contributo del Sud d'Italia al rapporto tra mondo dello sport e Prima Guerra Mondiale. Il Mezzogiorno italiano è stato pesantemente coinvolto nel conflitto avendo offerto un gran numero di soldati, con migliaia di persone generosamente votate al sacrificio della propria vita. Molte di esse furono degli sportivi, ma questo non è l'unico trait d'union tra i due mondi, militare e sportivo, che si vuole analizzare e dibattere tra storici. Lo sport, infatti, è anche servito, soprattutto al Sud, come catalizzatore dello spirito di appartenenza a un'unica patria, quando questa consapevolezza non era ancora ben radicata in tutte le sue regioni. La vita di trincea ha dunque accelerato il processo di unità nazionale accomunando soldati di tutta Italia, moltissimi del Sud, palesandosi così lo sport, a fianco della coscrizione e dell'istruzione obbligatorie, come un grande fenomeno di massa, responsabile anch'esso del processo di costruzione della Nazione.

  pdf Leggi (280 KB)

L’APIEF di Enna aderente alla CAPDI & LSM, in collaborazione con la Federazione OFFBALL organizzano il 2° Corso Nazionale di aggiornamento e di formazione del gioco di squadra OFFBALL. Il corso è gratuito è dà diritto “ all’esonero dal servizio del personale della scuola “. Il corso è rivolto ai Dirigenti Scolatici, Docenti di Educazione Fisica, di sostegno e di Scuola Primaria.  Palermo, novembre 2017. Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – In seguito sarà pubblicato sul sito sia il programma che le indicazione per l’iscrizione al corso.

  pdf Leggi (22 KB)

 

 

Recependo le indicazione della Scuola Nazionale dello Sport i corsi per tecnici di base – educatori e tecnici sportivi saranno strutturati su quella che viene chiamata “formazione trasversale” che si sviluppa su due moduli distinti: il primo “metodologia dell’insegnamento” ed il secondo “metodologia dell’allenamento”. L’attestato rilasciato alla fine del corso sarà documento utile per potersi inserire nei percorsi di formazione delle Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline Sportive Associate e degli Enti di Promozione Sportiva che condivideranno il percorso, in linea con la quantificazione crediti SNaQ. Il corso è organizzato in collaborazione con il CONI Point di Monza e il Comune di Vedano al Lambro. 29 settembre 2017.

  pdf Leggi (1.19 MB)

Si terrà a Firenze il 24 novembre 2017 il convegno "Lo sport come strumento di integrazione"

pdf Sport ed i (81 KB) pdf ntegrazione (81 KB)

E' uscita la traduzione italiana del secondo libro della Collana "Burner Games".

pdf Leggi (291 KB)

Per l’anno accademico 2017-2018 il Dipartimento di Scienze Mediche e Sanità Pubblica di Cagliari organizza il Master di primo livello “Teoria e metodi dell’attività fisica nella prevenzione primaria e secondaria delle patologie croniche”. Il bando per l’iscrizione al Master (attivo dal 28 agosto) sarà presentato ufficialmente nella mattinata di lunedì 11 settembre 2017, con inizio alle ore 9.00, nella sala congressi della Cittadella universitaria di Monserrato (Asse didattico E, Spina didattica di Medicina).

Visita il sito della università