Cerca nel sito

Esattamente un secolo fa, nell’autunno 1917, la Rivoluzione bolscevica cambiò il corso della storia. E nulla sarebbe stato più come prima anche nel campo dello sport. Muovendo da questo passaggio storico epocale, si intende avviare una riflessione che indaghi i significati rivoluzionari rivestiti dallo sport nelle sue più diverse sfaccettature. Lo sport, specie nel Novecento, ha concorso potentemente all’emancipazione umana, concorrendo con le proprie risorse ai fenomeni di trasformazione politica, sociale, religiosa, ai cambiamenti nel costume e nella moda, alla liberazione della donna, all’allargamento dei diritti civili ecc. Un tema che, con i suoi grandi protagonisti individuali e collettivi, si presta dunque a molteplici riletture critiche, in grado di valorizzare il contributo che la storia dello sport può portare allo studio della storia della società contemporanea. Sport e rivoluzione - Convegno annuale della Società Italiana di Storia dello Sport: Vercelli – 10 e 11 novembre 2017

pdf Sport e rivoluzione (236 KB)