Cerca nel sito

Obiettivi del corso La finalità del corso è quella di presentare un nuovo percorso didattico per l'organizzazione delle attività in ambiente naturale. L'orienteering conosciuta nella versione estiva, corsa di orientamento, tra le tante valenze culturali e sportive, offre anche la possibilità di promuovere l'autonomia e l'autocontrollo "giocando con consapevolezza" sulle piste da sci. Dopo la sperimentazione della passata stagione, viene proposta la formazione invernale per l’insegnante, con al centro l’attività sciistica che si integra con l’orienteering, attività da svolgere in ambiente naturale e che trova un sempre maggiore consenso fra gli alunni. Queste attività, normalmente, vengono percepite come due realtà differenti fra loro, invece si integrano benissimo, infatti una delle specialità della FISO (Federazione Italiana Sport di Orientamento) è proprio lo sci d’orientamento. Questa specialità, che è legata allo sci di fondo, vedrebbe una partecipazione molto limitata da parte degli alunni, da qui una proposta nuova legata allo sci da discesa, allo snowboard e allo sci d’alpinismo dove i percorsi sono le stesse piste da sci. Spesso i ragazzi percorrono le piste senza rendersi conto dove si trovano e non si forniscono di cartine. Periodo di svolgimento 26 febbraio - 03 marzo 2017 a cura di Motus L'Aquila.

  pdf Leggi il programma (2.01 MB)