Cerca nel sito

Bologna giovedì 23 marzo 2017 Liceo “Copernico” via F. Garavaglia 11. Disponibile il programma del seminario DannaPer.

pdf DannaPer Bologna (251 KB)

document Scheda iscrizione Bologna DannaPer word (653 KB)

 

Si comunica che il seminario D’Anna Per che si tiene a Venezia il 10 marzo 2017 ha raggiunto il numero massimo di iscrizioni. Le iscrizioni che arriveranno dopo il 12 febbraio non saranno accettate. La sede più vicina per il seminario D’Anna Per 2017: Bologna giovedì 23 marzo 2017 Liceo “Copernico” via F. Garavaglia 11

pdf Comunicato CAPDI del 13 febbraio (273 KB)

document Scheda iscrizione Bologna DannaPer word (653 KB)

 

Il 16 marzo 2017 terza tappa dei seminari nazionali D’Anna Per "Il benessere dello studente: l'educazione fisica e sportiva per vivere meglio"nati dalla cooperazione tra la casa Editrice D’Anna e la Capdi & LSM e rivolti ai diplomati Isef e laureati in Scienze motorie. I seminari si articolano come segue:Nella prima parte del seminario si approfondiscono le ultime normative sulla scuola in ambito europeo e in Italia (in modo particolare la L. 107/2015) e le ricadute per l’Educazione fisica e sportiva. Si indagano quindi le possibilità che la materia offre ai fini dell’apprendimento di contenuti multidisciplinari e dell’integrazione tra studenti provenienti da culture diverse. Nella seconda parte, si esaminano le problematiche legate alla progettazione per competenze in Educazione fisica nella scuola secondaria di 1° e 2° grado, anche in situazioni di disagio giovanile e con studenti disabili. Il tutto a confronto con il percorso di ricerca e riflessione effettuato dalla Capdi & LSM: «L’Educazione Fisica che vogliamo». Si evidenziano inoltre gli aspetti metodologici e pratici della disciplina, illustrando le possibilità offerte dai materiali didattici digitali e dalle nuove tecnologie. Gli incontri sono gratuiti, a numero chiuso e aperti a tutti gli insegnanti di Educazione fisica. Le iscrizioni verranno accolte sino ad esaurimento posti. A tutti gli insegnanti verranno consegnati materiali utili alla didattica con la possibilità di esaminare le pubblicazioni della Casa editrice G. D'Anna e Capdi.

document DannaPer Ancona - Scheda iscrizione word (655 KB)

pdf DannaPer Ancona (312 KB)

Il 10 marzo a Venezia, seconda tappa dei seminari nazionali D’Anna Per "Il benessere dello studente: l'educazione fisica e sportiva per vivere meglio" nati dalla cooperazione tra la casa Editrice D’Anna e la Capdi & LSM e rivolti ai diplomati Isef e laureati in Scienze motorie. I seminari si articolano come segue: Nella prima parte del seminario si approfondiscono le ultime normative sulla scuola in ambito europeo e in Italia (in modo particolare la L. 107/2015) e le ricadute per l’Educazione fisica e sportiva. Si indagano quindi le possibilità che la materia offre ai fini dell’apprendimento di contenuti multidisciplinari e dell’integrazione tra studenti provenienti da culture diverse. Nella seconda parte, si esaminano le problematiche legate alla progettazione per competenze in Educazione fisica nella scuola secondaria di 1° e 2° grado, anche in situazioni di disagio giovanile e con studenti disabili. Il tutto a confronto con il percorso di ricerca e riflessione effettuato dalla Capdi & LSM: «L’Educazione Fisica che vogliamo». Si evidenziano inoltre gli aspetti metodologici e pratici della disciplina, illustrando le possibilità offerte dai materiali didattici digitali e dalle nuove tecnologie. Gli incontri sono gratuiti, a numero chiuso e aperti a tutti gli insegnanti di Educazione fisica. Le iscrizioni verranno accolte sino ad esaurimento posti. Attenzione: per il seminario di Venezia si accetteranno solo le prime 150 richieste di partecipazione.

pdf Comunicato CAPDI n.3 del 22 gennaio (503 KB)

  document Scheda adesione Venezia- word (653 KB)

Il 23 febbraio 2017 prima tappa dei seminari nazionali D’Anna Per "Il benessere dello studente: l'educazione fisica e sportiva per vivere meglio" nati dalla cooperazione tra la casa Editrice D’Anna e la Capdi & LSM e rivolti ai diplomati Isef e laureati in Scienze motorie I seminari si articolano come segue: Nella prima parte del seminario si approfondiscono le ultime normative sulla scuola in ambito europeo e in Italia (in modo particolare la L. 107/2015) e le ricadute per l’Educazione fisica e sportiva. Si indagano quindi le possibilità che la materia offre ai fini dell’apprendimento di contenuti multidisciplinari e dell’integrazione tra studenti provenienti da culture diverse. Nella seconda parte, si esaminano le problematiche legate alla progettazione per competenze in Educazione fisica nella scuola secondaria di 1° e 2° grado, anche in situazioni di disagio giovanile e con studenti disabili. Il tutto a confronto con il percorso di ricerca e riflessione effettuato dalla Capdi & LSM: «L’Educazione Fisica che vogliamo». Si evidenziano inoltre gli aspetti metodologici e pratici della disciplina, illustrando le possibilità offerte dai materiali didattici digitali e dalle nuove tecnologie.Gli incontri sono gratuiti, a numero chiuso e aperti a tutti gli insegnanti di Educazione fisica. Le iscrizioni verranno accolte sino ad esaurimento posti. A tutti gli insegnanti verranno consegnati materiali utili alla didattica con la possibilità di esaminare le pubblicazioni della Casa editrice G. D'Anna e Capdi.

document Scheda iscrizione Taranto word (655 KB)

pdf Comunicato CAPDI n.2 del 12 gennaio (191 KB)

 

Riprendono i seminari nazionali D'AnnaPer "Il benessere dello studente: l'educazione fisica e sportiva per vivere meglio" nati dalla cooperazione tra la Casa editrice D'Anna e la Capdi & LSM e rivolti ai diplomati Isef e laureati in Scienze motorie. I seminari si articolano come segue: Nella prima parte del seminario si approfondiscono le ultime normative sulla scuola in ambito europeo e in Italia (in modo particolare la L. 107/2015) e le ricadute per l’Educazione fisica e sportiva. Si indagano quindi le possibilità che la materia offre ai fini dell’apprendimento di contenuti multidisciplinari e dell’integrazione tra studenti provenienti da culture diverse. Nella seconda parte, si esaminano le problematiche legate alla progettazione per competenze in Educazione fisica nella scuola secondaria di 1° e 2° grado, anche in situazioni di disagio giovanile e con studenti disabili. Il tutto a confronto con il percorso di ricerca e riflessione effettuato dalla Capdi & LSM: «L’Educazione Fisica che vogliamo». Si evidenziano inoltre gli aspetti metodologici e pratici della disciplina, illustrando le possibilità offerte dai materiali didattici digitali e dalle nuove tecnologie. Gli incontri sono gratuiti, a numero chiuso e aperti a tutti gli insegnanti di Educazione fisica. Le iscrizioni verranno accolte sino ad esaurimento posti. A tutti gli insegnanti verranno consegnati materiali utili alla didattica con la possibilità di esaminare le pubblicazioni della Casa editrice G. D'Anna e Capdi.

pdf Comunicato CAPDI n.1 del 2 gennaio (357 KB)

document Scheda adesione Taranto e Venezia- word (662 KB)